Olivero: Ehi, come va?
Filippo: Così…
Oliviero: Non va un po’ meglio?
Filippo: No.
Oliviero: Mi dispiace sentirti così giù.
Filippo: Dispiace anche a me sentirmici.