La Microsoft ha realizzato una campagna promozionale per convincere le persone a scegliere un PC al posto di un Mac. Nella migliore tradizione Microsoft, l’idea creativa dietro alla campagna è copiare quanto aveva già fatto la Apple. Nella migliore tradizione Microsoft, il risultato è tra il comico e il patetico.

PC over a Mac

Suddividendo in categorie quali “divertimento”, “semplicità d’uso”, “lavoro”, “compatibilità”, “varietà di scelta” la Microsoft inanella una serie di perle tipo queste:

  • Molti PC con Windows 7 sono progettati per collegarsi direttamente alla TV, così puoi vedere i film e le tue foto sul grande schermo. La maggior parte dei Mac non si collegano alla TV se non con un adattatore. (ah beh)
  • Il computer facile da usare è il computer che già sai usare. (questa è troppo bella!)
  • Quando usi un PC, il mouse e la tastiera funzionano come ti aspetti che funzionino. (forse solo quelli)
  • I formati dei file della Apple non si aprono sui PC con Office. Questo può essere un vero grattacapo per chi usa un Mac. (certo, diamo la colpa agli altri)
  • Con la nuova funzione di Windows 7 HomeGroup, non devi configurare manualmente la condivisione di cartelle e stampanti. (yeah, right.)
  • In una scuola o un ufficio dove tutti hanno PC, se hai un PC lavori meglio. (vorrai mica essere l’emarginato?)
  • Ci sono più programmi per i PC che per i Mac. Se anche esiste una versione Mac di un programma PC che sai usare, devi ricomprarlo e imparare di nuovo a usarlo sul Mac. (terrorismo psicologico)
  • I PC si trovano in una ampia varietà di modelli e colori, mentre i Mac sono tutti bianchi o argento. (ma siete seri?)

Se volete divertirvi ulteriormente, qui la lista completa. A memoria, non ricordo una campagna Microsoft non dico efficace, ma anche solo gradevole. Perfino la testimonial è imbarazzata.

Deciding bwtween a PC and a Mac