Recensione doppia per una doppia lettura-visione coordinata: Eleanor Coppola, moglie di cotanto Francis Ford, scrive il diario della lavorazione di quel filmettino leggero leggero che è Apocalypse Now! e siccome le avanzava tempo si diletta a girare un documentarietto di poco conto che sconfina subito nel mito.

Cose che succedono quando tuo marito è un panzone che produce roba dal peso specifico pari alla sua mole, inclusa una figlia niente male. Invece che restar schiacciata, Eleanor ci butta il carico. Brava.

Diario dall’Apocalisse
Eleanor Coppola
Minimum Fax, Roma 2006

Diario privato, diario di produzione, confessionale, seduta psicanalitica, terapia di coppia. Appassionante e rivelatore, sia sul lavoro e la personalità di Francis Ford Coppola, sia sui tormenti di un artista in lotta contro il suo materiale. Scrittura semplice, ma mai banale. La Coppola deve essere intelligente quanto il Coppola.

Cuori di Tenebra
Eleanor Coppola
Feltrinelli, Milano 2008

Cofanetto DVD con Hearts of Darkness e Coda: Thirty years later. Due documentari imperdibili, il primo per vivere il caos della produzione di Apocalypse Now!, il secondo per passare un’ora in compagnia di Coppola che pensa ad alta voce sul cinema, la filosofia, il genere umano, il tempo, la coscienza, la vita e altre cosucce di nulla importanza.