E’ sempre interessante guardare cosa succede in America relativamente alla censura cinematografica.

Il poster del film L’Ultimo Esorcismo, uscito questa settimana in Italia, è stato vietato negli Stati Uniti perché settantasette persone si sono lamentate trovandolo offensivo, inquietante e inadatto ai bambini.

The Last Exorcism: poster vietato

Due di queste settantasette persone hanno dichiarato di aver pensato che la ragazza fosse stata vittima di un abuso sessuale. Ora, non so come passino i weekend questi due, ma la prossima volta vorrei che mi chiamassero. L’ho sempre detto che i bigotti sono i peggiori pervertiti.